Notizie Lampo
Home > Recensioni Cosmetici > Recensione Palette Naked 3 Urban Decay

Recensione Palette Naked 3 Urban Decay

Dopo moltissimi dubbi, incertezze e misteri da parte della Urban Decay, circa due settimane fa la Naked 3 è stata finalmente resa ufficiale negli Stati Uniti (in Italia non è stata resa nota una data ufficiale). Non ho potuto aspettare, l’ho comprata, e finalmente è arrivata. Un gioiellino per gli occhi, rispetto alle altre due, in tutti i sensi.

Palette Naked 3 Urban Decay

Oggi ecco per voi l’attesissima recensione della Naked 3, la nuovissima nata di Urban Decay, la terza in casa Naked. Ebbene sì, la Urban Decay è giunta a questo terzo nuovo capitolo, introducendo qualche novità a livello estetico e a livello di colorazioni. Quello che ho potuto subito notare è stata la differenza tra le altre due, a livello estetico e di colorazione di ombretti (ma ne parlerò meglio in un articolo di confronto tra le tre Naked).

Palette Naked 3 Urban Decay

Recensione palette Naked 3 Urban Decay

Partiamo con la recensione della Naked 3 parlando della confezione, stupenda ed elegante come le altre due sue sorelle, si presenta con un packaging totalmente ridisegnato e nuovo, di un color bronzo/rosa con inciso il nome Naked 3 in caratteri molto grandi. La confezione è in latta bronzo/rosata e presenta dei piccoli solchi sulla parte superiore che donano tridimensionalità.

Palette Naked 3 Urban Decay

La chiusura è molto sicura per cui non c’è il rischio che si apra all’interno di borse o altro, ed inoltre è molto resistente nel ricevere urti o colpi dovunque voi la porterete. All’interno della palette troviamo anche un doppio pennello firmato Urban Decay (uno da sfumatura e uno da applicazione) e uno specchio di notevoli dimensioni, in stile con la Naked 2.

Palette Naked 3 Urban Decay

I 12 nuovi colori proposti nella palette Naked 3 hanno diversi finish (dal metallizzato al matt): sono presenti 3 colorazioni matt e 9 metallizzate/glitterate. Ci sono diverse varianti di tonalità: questa palette infatti, a differenza delle altre due, ha delle tonalità che tendono molto di più al rosato. Troviamo comunque i soliti colori nude e più accesi per creare look da sera, ma abbiamo questa nuova aggiunta di tonalità tendenti di più al rosa.

Palette Naked 3 Urban Decay

I colori secondo me più belli sono quelli più scuri come Darkside e Blackheart. In linea generale tutti i colori più scuri (da metà verso destra) hanno più pigmentazione rispetto ai colori chiari. I colori matt sono molto scriventi mentre quelli glitterati chiari tendono a essere meno forti alla prima passata. La pigmentazione generale rimane comunque molto elevata, come le altre due sorelle Naked.

Palette Naked 3 Urban Decay

I colori degli ombretti da sinistra verso destra sono: Strange, Dust, Burnout, Limit, Buzz, Trick, Nooner, Liar, Factory, Mugshot, Darkside e Blackheart. Strange, Limit e Nooner sono i colori matt, mentre i restanti sono colori tutti metallizzati.

Palette Naked 3 Urban Decay

Ho trovato solo un colore polveroso, ed è Buzz: è un bronzo/rosato che ha una texture più corposa rispetto alle altre e per cui si tende a prelevare più prodotto e risulta un po’ polveroso. I colori scuri da Liar in poi sono veramente pigmentati e vellutati al tatto. I colori matt sono setosi e tutti i restanti colori metallizzati sono ottimi.

Conclusioni

Palette Naked 3 Urban Decay

Il prezzo in America di questa palette Naked 3 Urban Decay è pari a 52$, però in Italia pare che verrà venduta al prezzo di 45 euro da Sephora. La data di uscita di Naked 3 in Italia resta comunque un mistero per molte. In America, poche ore dopo che la Naked 3 era stata lanciata, è andata subito sold out. Io sono riuscita a prenderla prima che andasse sold out per 10 giorni, e dopo un paio di vicissitudini, sono riuscita ad averla tra le mani.

Palette Naked 3 Urban Decay

Vi consiglio di acquistarla? Se non avete nessuna delle tre Naked, assolutamente sì. Se ne possedete già una, sarò solo uno sfizio. Forse, se possedete solo la Naked 1, la Naked 3 può essere un buon acquisto perché presenta dei colori molto diversi e comunque utilizzabili ogni giorno, ma questo dipende da voi. Per il prezzo che ha e per la qualità degli ombretti rimane comunque una palette “economica”.

Palette Naked 3 Urban Decay

Dopo questa recensione della Naked 3, vedremo nei prossimi articoli i vari confronti e somiglianze tra le tre Naked, quale è la migliore, cosa cambia tra l’acquisto di una o dell’altra. Se siete appassionate di make-up, questo diventerà sicuramente un regalo da appostare sotto l’albero. La Naked 3 sarà disponibile entro Natale in tutti i corner di Sephora, ma attente, andrà subito sold out anche qua in Italia!

A questo link potrete trovare l’articolo di confronto palette Naked! La palette Naked 1 e 2 paragonate alla Naked 3. Quale è la migliore?

A riguardo Francesca

Mi chiamo Francesca, vivo a Trieste ed ho 21 anni. Da qualche anno mi sono appassionata al mondo del Makeup e finalmente ho deciso di condividere con voi le mie conoscenze ed i miei esperimenti.

Guarda anche:

apiarium

Prodotti Corpo Apiarium: Recensione

Apiarium è un’azienda di cosmetica Made in Italy molto attenta ai propri clienti, che da …

kiko 3D hydra lipgloss

Kiko 3D Hydra Lipgloss: Recensione

I lipgloss sono dei prodotti che sono andati un po’ fuori moda rispetto agli anni …

  • E aspettiamo…. 😉 grazie per i tuoi swatch intanto

  • Ive heard a lot of good things about this palette.
    It is so hard to get 🙁

    • It’s a beautiful palette.. it is hard to decide 🙁